Pensioni

PROPOSTA NUOVA LEGGE PREVIDENZIALE

  • Separazione tra assistenza e previdenza;
  • Risoluzione definitiva e per sempre degli esodati;
  • Mantenimento del sistema misto;
  • Abolizione per sempre dell’aspettativa di vita e delle finestre sia per la pensione anticipata che per la pensione di vecchiaia;
  • Pensione anticipata per tutti uomini e donne a 41 anni e 6 mesi;
  • Solo per le donne nel caso di pensione anticipata flessibilità di un anno in uscita (per intenderci a 40 anni e 6 mesi) con penalizzazione del 3%;
  • Pensione di vecchiata portata a 66 anni;
  • Flessibilità in uscita per la pensione di vecchiaia da 63 anni di età. Con penalizzazione del 2% per ogni anno di anticipo rispetto ai 66 anni. Per intenderci a 65 anni riduzione del 2% a 64 anni riduzione del 4% a 63 anni riduzione dl 6%;
  • Rendere definitivi per sempre gli istituti di Opzione donna e Ape sociale;
  • Implementazione della pensione integrativa con benefici fiscali fino al 50% di quanto versato, con possibilità più estesa di poter accedere a questi fondi in caso di necessità. Controllo di un istituto pubblico (preferibilmente l’INPS) a garanzia di correttezza;
  • Per i dipendenti pubblici in tema di TRF/TFS possibilità di chiedere l’anticipo per qualche necessità ed erogazione del TFS/TFR entro sei mesi dalla cessazione del rapporto del lavoro;
  • Flessibilità di uscita dal mondo del lavoro per casi particolari di disoccupazione, lavori usuranti, malattia e invalidità;
  • Riconoscimento lavori di cura per i “caregiver”;
  • Fondo pubblico per i giovani per superare buchi contributivi;
  • Coefficienti di trasformazione rivalutati in aumento;
  • Estensione per i pensionati della no tax area elevandola ad almeno 12.000 €, eliminazione per i pensionati delle addizionali regionali e comunali ed indicizzazione delle pensioni al 100% per effetto dell’inflazione reale.

4 pensieri su “PROPOSTA NUOVA LEGGE PREVIDENZIALE”

  1. Le proposte descritte sono tutte condivisibili ,sarebbero una soluzione definitiva all’annoso problema che non trova soluzione dai tempi dell’odiosa legge Fornero ,in questi anni si sono solo trovate delle mezze misure assolutamente non in linea con un minimo di logica, aggiungo pure che ho letto da qualche parte che causa Covid l’aspettativa di vita nel ns paese si è ridotta per cui sarebbe più che giusto ovviamente di pari passo ridurre l’età pensionabile di vecchiaia

    "Mi piace"

    1. Ti ringrazio per l’approvazione. Devo dire dire, onestamente, che sta avendo molto consenso.
      Non sono d’accordo sulla diminuzione dell’aspettativa di vita.
      Come indicato anche nella proposta l’età di pensione deve essere fissa e valida per sempre.
      Mauro Marino

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...