Pensioni

L’IMPORTANTISSIMO APPUNTAMENTO DEL 24 GIUGNO A ROMA ALLE ORE 9.30 IN PIAZZA MONTECITORIO

Dopo un anno e mezzo terribile che a causa della pandemia in Italia ha causato oltre 126.000 decessi, sono stati persi un milione di posti di lavoro, l’aspettativa di vita è scesa di un anno e 5 mesi e il debito pubblico ogni mese continua a macinare record, finalmente si vede una piccola luce in fondo al tunnel. Le attività commerciali hanno riaperto e si può essere finalmente ottimisti su una stagione turistica che possa risollevare oltre che il PIL anche il morale degli italiani.

Ma c’è un argomento che da dieci anni mette in ansia e preoccupa moltissimo i cittadini italiani, quello delle pensioni. Da quando cioè è in vigore la legge Fornero che alla scadenza di quota 100 alla fine dell’anno torna ad essere protagonista indiscussa

Per evitare questo si sta giocando in questi mesi una partita difficilissima (non della nazionale di calcio di Mancini a cui facciamo gli auguri) ma sul futuro previdenziale. Da una parte ci sono l’Europa che sostanzialmente gradisce l’impianto della legge Fornero, la Corte dei Conti che nel proprio rapporto annuale indica “la soluzione” dei 64 anni di età calcolati con il metodo contributivo, il Governo che tentenna e cerca di arrivare all’autunno per inserire nella legge di bilancio solo piccole modifiche.

Al centro si trovano i sindacati che hanno presentato una bellissima proposta previdenziale ma che aspettano “sine die” la convocazione da parte del governo di inizio delle contrattazioni.

Dall’altra parte i cittadini rappresentati dai gruppi facebook. Hanno organizzato una pacifica manifestazione per il giorno 24 giugno a Roma dalle ore 9.30 alle ore 13,30 in Piazza Montecitorio (per intenderci davanti alla Camera di Deputati) per sensibilizzare i politici, le istituzioni e l’opinione pubblica su un argomento spinosissimo, quello di una nuova legge previdenziale che deve andare in vigore il 1 gennaio 2022 e mettere finalmente nel cassetto l’odiatissima legge Fornero.

Quello del 24 giugno è un appuntamento importantissimo perché le presenze in Piazza saranno una “cartina al tornasole” su cui i politici sempre molto sensibili all’approssimarsi di tornate elettorali dovranno fare i conti. Un massiccio numero di persone, non necessariamente vicine alla pensione, darebbe una grossa spinta alle giuste rivendicazioni di semplici cittadini che dopo una vita di lavoro vogliono godersi una giusta e meritata pensione  e passare dopo  molte sofferenze qualche anno in serenità.

Oltretutto la proposta dei lavoratori, che è stata inviata a gruppi politici, istituzioni e sindacati è molto interessante perché prevede, innanzitutto la separazione tra previdenza e assistenza, un’uscita per tutti con 41 anni di contributi o, in alternativa, un’uscita da 62 anni di età (magari con almeno 20 anni di versamenti).L’uscita anticipata garantirebbe una tenuta sociale ed economica a tutti coloro i quali si troverebbero, in età avanzata, senza un lavoro stabile. Richiedono inoltre il mantenimento del sistema misto e a tutela dei futuri pensionati una valorizzazione del montante o del coefficiente di trasformazione.

Dovranno, inoltre, essere garantite strutturalmente condizioni più favorevoli per l’accesso alla pensione delle categorie più deboli, come invalidi, “caregiver”, disoccupati, a chi ha svolto lavori gravosi o usuranti senza dimenticare i giovani che a causa dei loro lavori discontinui sono la categoria più penalizzata.

Quello che si auspica è che le OO.SS. si uniscano anche loro alla manifestazione del 24 giugno a Roma per sensibilizzare ancor di più le forze politiche sulla necessità ed improcrastinabilità di una equa, strutturale e duratura nuova legge previdenziale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...