Pensioni

SIT-IN PER LE PENSIONI IL 18 SETTEMBRE 2021 IN TUTT’ITALIA

Ormai ci siamo. Quello che era la speranza ed un sogno di pochissimi è divenuta realtà. Con incredibile caparbia e determinazione sono riusciti in quello che pareva impossibile. Organizzare da soli in tutt’Italia delle manifestazioni a favore dei lavoratori. Nella giornata del 18 settembre 2021, infatti, si svolgeranno a cura dei gruppi facebook uniti per i diritti dei lavoratori dei sitin in molte importanti città italiane per difendere i diritti dei lavoratori contro la legge Fornero e per ottenere la pensione a 62 anni o con 41 anni per tutti.

Ecco qui di seguito le città dove sono organizzate queste manifestazioni che sono tutte autorizzate.

TORINO – SABATO 18 SETTEMBRE dalle ore 10.00 alle ore 13.30 Davanti alla Prefettura

MILANO – SABATO 18 SETTEMBRE dalle ore 10.00 alle ore 13.30 Largo 11 Settembre angolo Corso Monforte

PERUGIA – SABATO 18 SETTEMBRE dalle ore 10.00 alle ore 13.30 Davanti alla Prefettura

LATINA – SABATO 18 SETTEMBRE dalle ore 10.00 alle ore 13.30 Davanti alla Prefettura

BARI – SABATO 18 SETTEMBRE dalle ore 10.00 alle ore 13.30 Davanti alla Prefettura

CATANZARO – SABATO 18 SETTEMBRE dalle ore 10.00 alle ore 13.,30 Davanti alla Prefettura

SASSARI – SABATO 18 SETTEMBRE dalle ore 10.00 alle ore 13.30 Davanti alla Prefettura

Ricordiamo che i gruppi facebook uniti sono stati gli unici dall’inizio dell’anno a tenere alta l’attenzione sul problema pensioni e a lottare per raggiungere l’obiettivo dei 62 anni oppure 41 anni per tutti per accedere al pensionamento.

Un plauso a tutti per l’immane sforzo prodotto ma in particolare a Gianni Giampietro cell. 333.705.0437 e Vincenza Medici cell. 320.829.1489 che interpellati sul fatto che eventualmente qualcuno potesse “mettere il cappello” sul successo di tali manifestazioni hanno all’unisono affermato “siamo stati attentissimi su chi ci appoggia senza doppi fini solo ed esclusivamente per il nostro obiettivo”, affermando anche “dopo questi sit-in ci saranno altre iniziative e lotteremo fino alla fine”.

Sono convinto che le manifestazioni avranno successo e che smuoveranno finalmente le organizzazioni sindacali e soprattutto il governo per l’ottenimento di un risultato che è dovuto a tutti i lavoratori che dopo una vita di lavoro pretendono il giusto riconoscimento alla loro fatiche.   

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...