Pensioni

DARE UN FORTE IMPULSO ALLA PREVIDENZA INTEGRATIVA

Adesso che il governo Draghi ha assunto pienamente le sue funzioni deve cominciare a risolvere immediatamente il problema della pandemia ed elaborare un piano vaccini per permettere a tutta la popolazione italiana di essere vaccinata entro la fine dell’anno. Contestualmente a ciò bisogna da subito preparare i progetti del recovery plan che devono essere presentati… Continua a leggere DARE UN FORTE IMPULSO ALLA PREVIDENZA INTEGRATIVA

Pensioni

C’E’ LA NECESSITA’ DI UNA NUOVA LEGGE PREVIDENZIALE

Alla fine dell’anno va a concludersi la legge che ha modificato in parte il meccanismo di accesso alla pensione. Stiamo parlando della famosa “quota 100” che tanto ha diviso gli italiani e che in verità ha prodotto meno di quello che taluni si aspettavano. Il famoso ricambio generazionale, infatti, non c’è stato. Ed inoltre del… Continua a leggere C’E’ LA NECESSITA’ DI UNA NUOVA LEGGE PREVIDENZIALE

Pensioni

PROPOSTA LEGGE PREVIDENZIALE

Questa nuova legge previdenziale andrebbe a iniziare dal 1 gennaio 2022 e si può sintetizzare in questi pochi punti. Separazione tra assistenza e previdenza;Risoluzione definitiva e per sempre degli esodati;Mantenimento del sistema misto;Abolizione per sempre dell’aspettativa di vita e delle finestre sia per la pensione anticipata che per la pensione di vecchiaia;Pensione anticipata per tutti… Continua a leggere PROPOSTA LEGGE PREVIDENZIALE

Pensioni

PROPOSTA PER UNA NUOVA LEGGE PREVIDENZIALE

Con l’avvento di Mario Draghi a futuro Presidente del Consiglio molte persone si sono subito domandate quali saranno le sue scelte e decisioni sulle riforme che gli italiani aspettano da decenni. In particolare le riforme sulla giustizia, sulla P.A. sul fisco e sulle pensioni. Sull’argomento pensioni molti si sono spinti a considerare Draghi al pari… Continua a leggere PROPOSTA PER UNA NUOVA LEGGE PREVIDENZIALE

Pensioni

IL SISTEMA CONTRIBUTIVO E’ TROPPO PENALIZZANTE (E ANCHE IL MISTO NON E’ GRANCHE’)

Dai dati comunicati dall’Osservatorio dell’INPS pochi giorni fa relativamente alle pensioni erogate nell’anno 2020 emerge un dato molto interessante ma anche molto negativo per i pensionati. L’importo medio delle pensioni dell’anno 2020 è sceso rispetto all’importo medio delle pensioni dell’anno 2019. Infatti se nel 2019 l’importo medio delle pensioni erogate era di 1.299 € al… Continua a leggere IL SISTEMA CONTRIBUTIVO E’ TROPPO PENALIZZANTE (E ANCHE IL MISTO NON E’ GRANCHE’)

Pensioni

QUOTA 100 E’ GARANTITA FINO AL 31 DICEMBRE 2021

Il Presidente della Repubblica Mattarella, dopo il fallito tentativo del Presidente della camera Fico, ha conferito in data 3 febbraio 2021 l’incarico di formare il nuovo governo a Mario Draghi che ha accettato con riserva. Ma chi è Draghi? E’ un economista, accademico, banchiere e dirigente pubblico italiano. Ma soprattutto è stato Presidente della BCE… Continua a leggere QUOTA 100 E’ GARANTITA FINO AL 31 DICEMBRE 2021

Pensioni

PENSIONI: LA CRISI DI GOVERNO STA COMPLICANDO LA SITUAZIONE

La crisi di governo si sta molto complicando e con essa anche la possibilità di avere una nuova buona legge previdenziale. Dopo che Matteo Renzi il 13 gennaio 2021 ha annunciato le dimissioni delle due Ministre e del Sottosegretario appartenenti ad Italia Viva in molti hanno sperato, in primis Giuseppe Conte, che in un area… Continua a leggere PENSIONI: LA CRISI DI GOVERNO STA COMPLICANDO LA SITUAZIONE

Pensioni

LA DISPARITA’ DI TRATTAMENTO NELL’EROGAZIONE DEL TFR TRA DIPENDENTI PUBBLICI E PRIVATI

Nel mondo del lavoro esistono molte diversità e diversi trattamenti tra dipendenti pubblici e dipendenti privati ma quello che succede nella riscossione del TFR è qualcosa di assolutamente inconcepibile. Stiamo parlando di quella che una volta era chiamata “liquidazione“ e da un po’ di anni viene denominato TFR Trattamento di Fine Rapporto. Istituito negli anni… Continua a leggere LA DISPARITA’ DI TRATTAMENTO NELL’EROGAZIONE DEL TFR TRA DIPENDENTI PUBBLICI E PRIVATI